Divulgazione e comunicazione dell'astronomia a Napoli: da Ernesto Capocci ai social media

Sep 9, 2021, 2:30 PM
20m

Speaker

Dr Gargano, Mauro (Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF))

Description

La disseminazione delle conoscenze scientifiche è per gli astronomi partenopei una consuetudine che affonda le sue radici ai tempi in cui Napoli non aveva ancora una specola e che continua ad animare l'iniziativa dei ricercatori dell'Osservatorio di Capodimonte nella diffusione della cultura astronomica verso platee sempre più ampie di curiosi e appassionati della scienza delle stelle.
Ernesto Capocci è stato senz’altro il principale protagonista di iniziative letterarie per educare all’astronomia. Figura di spicco della vita scientifica e culturale a Napoli nella prima metà dell’Ottocento, fu uno studioso accurato e dalla mentalità aperta, guardò con attenzione alle esperienze europee del tempo, combinando "l'amore della bella letteratura ... col culto della scienza”. Egli produsse una serie di pubblicazioni utili all'educazione e alla divulgazione delle conoscenze scientifiche. Precursore dei romanzi di fantascienza, l'astronomo di Capodimonte fu, inoltre, tra i primi scienziati a tradurre in un testo divulgativo le nozioni astronomiche della Divina Commedia, spiegando in maniera semplice e accessibile a tutti le profonde conoscenze cosmografiche di Dante Alighieri.
Nel XXI secolo le modalità di comunicazione hanno subito una radicale trasformazione, in particolare per l'affermazione delle piattaforme social e dei sistemi di messaggistica. Gli astronomi di Capodimonte, mantenendo rigorosità scientifica e efficacia comunicativa, hanno adattato la divulgazione dei temi scientifici ai nuovi modi di disseminali.
Questa comunicazione percorre la tradizione culturale dell'Osservatorio di Capodimonte nell'utilizzo dei tradizionali strumenti per la diffusione del sapere astronomico sino ai moderni mezzi multimediali come il web, la radio e i canali social, con cui gli astronomi napoletani dialogano con i "follower" divulgando risultati scientifici e stimolando l'interesse di giovani e curiosi verso lo studio del cosmo.

Bibliografia essenziale / Short Bibliography

  • Capaccioli M., Longo G., Olostro Cirella E. 2009, L’astronomia a Napoli dal Settecento ai giorni nostri, Napoli, Guida Editore.

  • Fontaine G., Maheu-Cadotte M., Lavallée A., Mailhot T., Rouleau G., Bouix-Picasso J., Bourbonnais A. 2019, Communicating science in the digital and social media ecosystem: scoping review and typology of strategies used by health scientists, JMIR Public Health Surveill, 5(3):e14447

  • Olostro Cirella E., Gargano M. 2015, Viaggiatori del cosmo : dagli infiniti mondi di Giordano Bruno al primo viaggio alla Luna di Ernesto Capocci, Napoli, INAF-Osservatorio Astronomico di Capodimonte.

Primary authors

Dr Gargano, Mauro (Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF)) Dr Mercurio, Amata (Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF))

Presentation materials

There are no materials yet.