Le radici sociali e politiche dell’istituzionalizzazione della storia della fisica in Italia

Sep 9, 2021, 5:20 PM
20m
sisfa 2021 40 years of SISFA

Speaker

Dr Ienna, Gerardo (Ca' Foscari Università di Venezia)

Description

L’obiettivo del mio intervento è quello di tracciare le precondizioni socio-politiche che sono state alla base dell’emergere di un interesse da parte della comunità dei fisici italiani verso la storia della fisica. Nel mio intervento focalizzerò la mia attenzione sugli avvenimenti di maggiore rilevanza nel campo della fisica italiana occorsi nei 10 anni precedenti alle prime due edizioni del convegno di storia della fisica di Pavia del 1981. In particolar modo traccerò una linea di continuità fra le summer school di Varenna del 1970 e del 1972 [dedicate ai fondamenti della MQ e in Storia della fisica], il convegno organizzato dalla SIF “La scienza nella società capitalistica”, la nascita di movimenti radicali per la scienza attorno a riviste come “Sapere” e “Testi e contesti” e le querelles occorse fra gli storici e filosofi della scienza italiani come Ludovico Geymonat e Paolo Rossi con una nuova generazione di fisici interessati alla dimensione storica, sociale e politica della loro disciplina.
Tali precondizioni mi sembrano le ragioni essenziali tramite le quali la “storia della fisica" si è istituzionalizzata come disciplina a sé stante in italia in opposizione al storia della scienza praticata nei dipartimenti di filosofia e scienze umane dando a questo campo di studio. Tale posizionamento ne determina anche la sua peculiare originalità nonché la sua estrema rilevanza sul piano internazionale. La storia della fisica praticata in in Italia è stata infatti per molti versi all’avanguardia con le tendenze che a livello internazionale si stavano sviluppando a livello internazionale nell’ambito dei Social Studies of Science.

Primary author

Dr Ienna, Gerardo (Ca' Foscari Università di Venezia)

Presentation materials

There are no materials yet.