Indagine sulle necessità di calcolo di tipo HTC e Cloud per il prossimo triennio al fine di stabilire le risorse necessarie per la ricerca dei prossimi anni.

Premessa: Con HTC si intende l'uso di risorse di calcolo (clusters, singoli server, o anche più cluster contemporaneamente) in modo seriale per eseguire applicazioni indipendenti o differenti istanze dello stesso applicazione. La risorsa in questo caso non viene vista come una singola grande super computer ma come una collezione di processori da usare in contemporanea. La modalità d’uso preferita delle risorse HTC è di tipo batch anche se talora queste risorse si possono usare in modo interattivo.

Le applicazioni che tipicamente utilizzano risorse HTC sono simulazioni Montecarlo, operazioni di data reduction e analisi, codici di simulazione non paralleli etc.

Il Cloud Computing è invece un insieme di tecnologie che consentono di avere accesso a risorse di calcolo (ma anche a applicazioni, storage o servizi) in modo dinamico e customizzato per l'utilizzo richiesto. Ad esempio un cluster di risorse Cloud è in grado di offrire macchine virtuali su richiesta che possono essere utilizzate per eseguire calcoli di tipo HTC. La caratteristica della Cloud è che le macchine possano essere costruite dall'utente sulla base delle proprie necessita.

Al personale viene richiesto di completare questa scheda in modo da raccogliere informazioni sul tipo di codici e attività legata al calcolo, in modo da identificare le necessità di calcolo che possono essere soddisfatte da una infrastruttura di calcolo HTC/Cloud.

Il questionario e' compilabile sino al 15 Giugno 2016.

Per registrarsi al meeting sul calcolo del 20-21 Giugno andare sulla pagina dell'evento:
https://www.ict.inaf.it/indico/event/341
 

 

Per qualunque chiarimento potete contattare:

ict@ced.inaf.it o taffoni@oats.inaf.it

 

Starts
Ends
UTC
INAF - ICT